Erminio Sipari PDF Stampa E-mail
Scritto da Francesco Gentile   
Mercoledì 18 Settembre 2013 09:48
Indice
Erminio Sipari
Pag. seguente
Tutte le pagine


Erminio Sipari. Origini sociali e opere dell'artefice del Parco ...




Erminio Nicola Vincenzo Sipari (Alvito, 1º dicembre 1879 – Roma, 28 gennaio 1968) è stato un naturalista, ambientalista e politico italiano. Artefice e primo presidente del Parco nazionale d'Abruzzo, il cui modello organizzativo e gestionale ha improntato sull'intreccio tra tutela dell'ambiente e sviluppo del turismo, è considerato fra i pionieri della conservazione della natura in Italia e fra i primi fautori dello sviluppo sostenibile a livello mondiale. Ultimo di sei figli[1], si è laureato in ingegneria civile a Torino e specializzato in ingegneria elettrotecnica all'Istituto Montefiore di Liegi. Console di Pescasseroli del Touring Club Italiano e membro della Commissione per la conservazione delle natura dello stesso sodilizio ha perorato, fin dai primi anni del XX secolo, la realizzazione di un'area protetta nell'Appennino abruzzese, resasi indispensabile dal 1913, in seguito all'abolizione della Riserva reale dell'Alta Val di Sangro, per il concreto pericolo di estinzione di importanti specie faunistiche, quali il Camoscio d'Abruzzo e l'Orso bruno marsicano.



Ultimo aggiornamento Venerdì 01 Dicembre 2017 13:11